Mi permetto di consigliare un libro , un giallo ,o noir che dir si voglia, di Gianfranco Mascia.
Bello, divertente, mozzafiato, ben scritto... Aspetto il seguito.

Paolo Galletti

Ritrovare su carta le strade di questa città attraverso lo sguardo e la fantasia di un caro amico.

Francesco Benetti

“La tua ombra sta ridendo” è una dichiarazione d’amore, un amore incondizionato verso Roma, la sua conurbazione, i suoi quartieri, i punti di incontro di un melting pot degno di una autentica metropoli. I protagonisti di questo romanzo mozzafiato la rendono ancora più vera e vitale. Un’atmosfera inquietante che riusciamo ad affrontare solo grazie alla dolcezza ed all’ironia dei personaggi plasmati dall’autore.

Marco Ferrari

Ho finito il libro mi è piaciuto molto. Sei riuscito a creare la giusta "suspense" che ci si aspetta da un libro giallo. Mi hai tenuta con il fiato sospeso e hai creato quella curiosità che ti spinge a correre a prendere il libro per sapere come finira'. E poi una volta finito quel dispiacere che ti fa dire " e ora che mi leggo? " Bellissimo.
Ciao aspetto il prossimo.

Erica Tomei

Ho letto con avidità il libro "La tua ombra sta ridendo", intrigante e interessante nella descrizione della storia che si svolge nei quartieri coinvolti. Consiglio di leggerlo per appassionarsi a una storia che ammalia.

Maurizio Santoni

É un buon giallo, un 'ottima indagine, dei protagonisti con una vera personalità, una scrittura fluida con una buona dose di suspense. Ho letto questo libro nella sua versione ebook, é più facile dalla Francia. Mi piacciono i link verso il portale del libro per scoprire i luoghi, le musiche, le ricette... Questo non impedisce certo d'immaginare. Non vedo l'ora di leggere il prossimo. Complimenti. Ciao e grazie per questa lettura

Sylvie Bequain-Laporte

"C’è un colpo di scena, ma mi sarebbe piaciuto di più invece se non ci fosse stato (sì, poi magari diventava tutto prevedibile, è vero pure questo)." "...il libro è comunque una piacevole lettura. E vediamo quando il commissario Nocilla tornerà sul luogo del delitto."

Massimiliano Di Giorgio

Non è solo un romanzo poliziesco, è un viaggio…un piacevolissimo andare in luoghi che credevi di conoscere e invece non hai ancora scoperto del tutto. Un viaggio da fare col cuore, non solo attraverso le strade di Roma, ma alla ricerca di detti e citazioni, alla riscoperta di brani musicali che da ragazzo hai ascoltato e che sicuramente hanno colorato momenti importanti della tua vita. Un percorso garbato tra tematiche che hanno a che fare con la politica, con l’ambiente, con la vita in genere.
Quando ho finito di leggerlo, mi è dispiaciuto, ho provato un senso di nostalgia

Silvana Meli

“La tua ombra sta ridendo” scorre bene, come un film. Le scene sono incalzate dal pathos, specialmente a partire dalla seconda metà del libro; questo sentimento calamita il lettore alle parole attraverso un linguaggio che sembra adattarsi perfettamente al susseguirsi dei fatti della storia.

Articolo21.orgwww.articolo21.org

Seguendo gli enigmatici messaggi lasciati dall’omicida, in un crescendo di colpi di scena e di svolte improvvise, il lettore si troverà di fronte a una soluzione inaspettata e non certo scontata. Che dire: un buon esordio sia per l’intrigante canovaccio che per alcune figure ben caratterizzate, ferma restando la buona dose di suspense che affiora, quasi senza darlo a vedere, pagina dopo pagina.

Economia Italiana - Mario Castelli

Agli amanti del genere poliziesco consiglio vivamente la lettura de "La tua ombra sta ridendo", di Gianfranco Mascia. Coinvolgente e non banale, con protagonisti credibili e ben tratteggiati ed un serial killer in grado di depistare sia gli investigatori che il lettore....

Riccardo Cochetti

#LaTuaOmbraStaRidendo

Uno spietato serial killer si aggira per il quartiere Monteverde di Roma uccidendo in modo cruento giovani ragazze apparentemente senza nessun nesso logico, un esperto commissario sullo sfondo di una città mitica.
Sono questi gli ingredienti del romanzo che vede come protagonista Marco Nocilla. napoletano verace e dirigente della III sezione della Squadra Mobile di Roma meglio conosciuta come la “Omicidi”.
Lui e il suo assistente, l’agente scelto Mario Poletti, formano una coppia ormai affiatata, abituata a non mollare un’indagine finchè non sia risolta.
Questa volta, però, il caso sembra essere molto più complicato del solito.
Seguendo gli enigmatici messaggi lasciati dall’omicida, in un crescendo di colpi di scena e svolte improvvise, il lettore si troverà di fronte ad una soluzione inaspettata.

Gianfranco Mascia ScrittoreSono Gianfranco Mascia nato a Bari il 3 luglio 1961, sposato con tre figli. Dal maggio del 2007 vivo a Roma, di ritorno perché ci avevo già abitato da bambino. Ecologista, scrittore e blogger, sono nella redazione del “Post Viola” e scrivo anche per “Huffington Post” e “Il Fatto Quotidiano”. Ho scritto diversi saggi: 100 bugie per 100 giorni (2001, Stampa Alternativa, collana Millelire), Vademecum della bugia (2001, Frilli Editori), Qualcosa di Sinistra (2002, Frilli Editore), Il Libro Viola (2010, Baldini e Castoldi Dalai Editore). Da anni mi occupo di comunicazione web. Leggi la biografia completa.

LA TUA OMBRA STA RIDENDO

di Gianfranco Mascia
Arkadia Editore
arkadia-logo-editoriale

Il primo romanzo giallo con i QR code

Il primo giallo con i QrCodeQuesto romanzo giallo ha tre chiavi di lettura. Quella più tradizionale che non si lascia distrarre dalle innovazioni tecnologiche e che vi spinge a leggere il libro dall’inizio alla fine in maniera analogica. Poi c’è un modo più innovativo, che vi porta ad approfondire alcuni termini, luoghi, canzoni, seguendo i Qr Code con il vostro telefono cellulare. I Qr Code sono i codici a barre bidimensionali che trovate a fianco del testo, in alcune pagine. Per leggerli dovrete scaricare sul vostro smartphone uno dei numerosissimi programmi specifici (App).
Il progetto digitale che racchiude tutti i riferimenti ai Qr Code di questo libro è sul sito www.latuaombrastaridendo.it.
Ai più multimediali chiedo di utilizzare e seguire l’hashtag #LaTuaOmbraStaRidendo.
La terza modalità è una via di mezzo tra le prime due: leggete il libro tutto d’un fiato (spero) e poi, solo alla fine, ritornate ad approfondire leggendo i vari Qr Code.  In ogni caso, buona lettura.

icon_curiosita musica curiosita icon_persone icon_carte icon_luoghi ricette
OGGETTI MUSICA CURIOSITA’ PERSONE CARTE LUOGHI RICETTE