La Ricetta del Risotto ai funghi

By 25 settembre 2016Curiosità, Mascia, Ricette
spoiler-ombraridendo

SPOILER!


E’ proprio il capitolo ventuno del romanzo che si chiama “Risotto ai funghi”. Durante la storia il commissario Nocilla si ritrova a casa sua, in un momento di crisi, ripensando a tutta l’indagine. Ha invitato il suo collega Sergio Moretti, che ha declinato. Ma Nocilla non rinuncia al piacere di cucinarsi un piatto che è fra i suoi classici.

Ricetta del Risotto ai funghi porcini del Commissario

Ingredienti per quattro persone
– 1,5 l di brodo
– Un bicchiere di vino bianco
– Maggiorana e Pepe bianco qb
– sale qb
– 50 g di funghi porcini secchi
– 2 spicchi di aglio rosso di Proceno
– 400 g di riso Carnaroli biologico
– Parmigiano Reggiano grattuggiato
– prezzemolo fresco
– 100 gr. di burro
– olio extravergine di oliva
– Prezzemolo tritato

La preparazione del risotto

Mettete i funghi porcini secchi a rinvenire in ammollo in acqua tiepida per almeno due ore. Pelate, togliete l’anima interna e tagliuzzate gli spicchi d’aglio.
Prendete la metà dei fungi e sul tagliere con il coltello fateli a pezzettini molto piccoli.
Poi prendete una casseruola e scaldate un cucchiaio di olio extravergine di oliva e 50 gr. di burro. Mettete insieme aglio e funghi e fate rosolare bene mischiando e stando attenti che l’aglio non si bruci. A questo punto aggiungete il vino bianco e fatelo evaporare. Togliete dal fuoco e passate il tutto nel bicchiere per l’immersore e fatene una poltiglia.

Rimettete sul fuoco aggiungendo un filo di olio, una volta caldo gettate il riso e fatelo rosolare bene. Aggiungete due bicchieri di brodo e fate cucinare a fuoco basso. Tenete il brodo pronto molto caldo, aggiungendo di volta in volta mano a mano che si asciuga. Cucinate dai 15 ai 25 minuti, seguendo le indicazioni della confezione di riso.

Cinque minuti prima della fine cottura aggiungete i funghi porcini rimasti. Quando il sido sarà quasi cotto spegnete e aggiungete il burro rimasto e spolverate di parmigiano reggiano. Fate mantecare per due minuti, spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare per tre o quattro minuti.

Unite il prezzemolo tritato, mescolate bene e servite ben caldo.

Leave a Reply