La storia della Garbatella

By 25 settembre 2016Luoghi, Mascia
spoiler-ombraridendo

SPOILER!

La Garbatella è il quartiere dove vive Caterina Sandrelli. Qui per la prima volta Luigi e Caterina si lasciando guidare dai propri sentimenti e, a casa di Caterina, esplode il loro amore. Qui Luigi teme di fare del mare alla propria amata e scappa via dal suo appartamento.

 

La Garbatella storica

La Garbatella storica nasce dopo la Prima Guerra Mondiale, mentre Roma affrontava un enorme sviluppo urbanistico. Il quartiere cresce sul modello della Città Giardino dove i villini e le palazzine sono funzionali ma anche belle e diversificate; ogni costruzione è appoggiata a spazi aperti di aggregazione sociale, il verde è padrone e i pini e i sanpietrini ci ricordano che siamo a Roma.

Il progetto si inseriva all’interno di uno più ampio. La Garbatella doveva essere collegata al Lido di Ostia attraverso un canale fluviale scavato accanto al Tevere.

Con il fascismo cambia l’estetica

Con l’avvento del fascismo tutto cambiò, ma non in modo drastico. Il rapporto tra verde e cemento calò sensibilmente, l’idea del porto fluviale venne definitivamente abbandonata, ma restò comunque ferma l’intenzione di costruire spazi pubblici, come stenditoi e asili nido. In questo periodo nascono palazzi più alti e cambia l’estetica.

Leave a Reply